La vittoria in KZ con Hajek ed il 2° posto di Basz in OK archiviano l’ultima gara dell’europeo CIK-FIA 2017.

KZ. La gara svedese ci ha soddisfatti grazie ad uno splendido successo di Patrik Hajek e la conferma del secondo posto assoluto in campionato.
Patrik, al termine delle heats, corse sia su pista asciutta che bagnata, ha concluso secondo, guadagnandosi la prima fila nella griglia della finale.
In finale il nostro pilota ha sfruttato nel modo migliore un mezzo perfetto e si è involato verso un successo netto, rafforzato dal best lap (59.968).

OK. Nella categoria a presa diretta abbiamo piazzato tre dei nostri piloti nelle prime nove posizioni al termine delle heats. Noha Milell ha chiuso secondo (3 heats vinte), Karol Basz al quinto (2 heats vinte) e Théo Pourchaire ha ottenuto il nono posto. Vebster è riuscito ad entrare in finale nella gara di casa, nonostante uno stop avvenuto durante la prima heats.
La finale è iniziata in modo negativo per noi, con il ritiro di Milell al primo giro, in seguito ad un contatto.
Le note positive sono arrivate da Karol, il quale ha disputato una gara in ascesa, sulla pista bagnata, e ha terminato al secondo posto, dimostrandosi l’unico in grado di tenere il ritmo del vincitore Kenneally.
In campionato Basz, ha chiuso quarto assoluto.

OKJ. Roman Stanek ha ottenuto punti anche nell’ultimo appuntamento dell’Europeo, concludendo la finale in sesta posizione.
Roman si è sempre espresso, nell’arco di tutto il campionato, sui livelli dei migliori, riuscendo ad entrare in zona punti in tre gare su cinque.

KZ2. Axel Bengtsson e Oliver Rasmussen hanno disputato una serie di heats positive, raggiungendo agevolmente la finale.